Il sesso nello stagno

luglio 9, 2007

tubo_lil.jpgMolti si sono messi in testa che per promuovere qualcosa ci voglia necessariamente una scena sessualmente spinta. Se non ci son culi e tette pare il prodotto non venda. Un video di 44 secondi è stato confezionato a Bruxelles per lanciare il cinema europeo. Scene hard, che il portale Eu Tube ha subito diffuso. Il finale, manco a dirlo, sboccia in un orgasmo. E compare la scritta “Let’s come together” (veniamo insieme): superfluo spiegare l’ammiccamento, banalissimo. Ci considerano adolescenti brufolosi e arrapati, con erezioni esplosive e incontrollate. Mai adulti. Inevitabili le polemiche. Peccato che le reazioni più pesanti siano partite da un eurodeputato polacco, famoso per essere antisemita e omofobo. Di male in peggio. Certe cose i pubblicitari se le vogliono. Per loro siamo tutti camionisti puttanieri, con le donnine nude appiccicate ai vetri. (P.M.F.)

Annunci