Ecco chi sono i moderati rivoluzionari

GiornaleIn risposta all’articolo di Adriano Sofri apparso su panorama di settimana scorsa, pubblichiamo la risposta del direttore uscita oggi sul nostro giornale

Nell’ultimo numero di Panorama, Adriano Sofri, riprendendo le nostre interviste domenicali (l’ultima ad Andrea Riccardi è disponibile qui), si chiede: «Ma chi sono i moderati?». Domanda legittima, perché l’aggettivo moderato è uno dei più citati e svalutati nell’attuale quadro politico. Talmente logorato da non esercitare alcun fascino sulle nuove generazioni (un brutto problema) e da essere abbinato al vizio del trasformismo, della dissimulazione, del compromesso. In pratica, il moderato in questa chiave è un distillato del vecchio doroteismo democristiano. Bene: noi pensiamo il contrario. Il moderatismo non è una dottrina, non è una scienza, ma innanzitutto rappresenta un metodo. Affermare un progetto, riconoscendo pari dignità all’avversario che non è mai un nemico. Difendere un’identità, con il massimo vigore, sapendo che la politica, se contiene gli strumenti del cambiamento, significa anche senso della misura, rispetto delle istituzioni, gradualità e ricerca di un consenso non effimero. Il moderatismo, quello che vorremmo, ha però una sua radicalità che noi proviamo a declinare con un’idea di possibile modernizzazione del Paese. Se la politica è debole e sfarinata, ecco il punto, è perché rappresenta, con tutti i suoi vizi amplificati, una società corporativa. Che non si può sparigliare con teorie liberali, ottime per scrivere opinioni ma inapplicabili al caso italiano, e ha bisogno di un progetto che coniughi, i socialisti lo avevano capito negli anni Ottanta, meriti e bisogni, ma allo stesso tempo moltiplichi le opportunità. Per tutti. Questo tipo di moderati, noi li definiamo rivoluzionari, e non si tratta di un ossimoro, perché guidare, accompagnare, la trasformazione della società italiana, è una sfida da rivoluzionari. Da moderati convinti della loro radicalità. Resta da definire quale sia il luogo dove meglio si può esercitare l’ambizione del moderato. Un tempo era il centro, dice Sofri (il cui intervento riproponiamo integralmente qui sul nostro sito e qui sul nostro blog), e ricostruire una posizione del genere oggi ci sembra un obiettivo del tutto velleitario. E allora? Sul versante della sinistra, il moderatismo radicale non ha spazio, è privo di ossigeno, se non altro per il fatto che in questa parte del campo si concentrano, attraverso varie forme di rappresentanza, gli interessi corporativi più consolidati. Resta il perimetro del centrodestra, nel quale bisogna rimboccarsi le maniche, e fare quel lavoro che in tutta Europa, e non è un caso, hanno realizzato appunto le destre. Sapendo che senza l’ancora e il filtro dei moderati, l’elettorato di destra scivola, quasi naturalmente, verso le sue peggiori derive: il populismo e il qualunquismo.

Annunci

4 Responses to Ecco chi sono i moderati rivoluzionari

  1. […] su Lorenzo Grossini Articoli CollegatiAdriano Sofri: Ma chi sono i […]

  2. Giulio Mancabelli ha detto:

    condivisibili obiettivi da poter integrare migliornado con il SEMIALTERNO! Giacché La qualità di un sistema elettorale rispetto ad un’altra s’esprime per il quanto di governabilità riesce -post voto- a determinare nel modo più celere possibile governi più coesi e “dinamici” indipendentemente se questi siano concepiti e/o costituiti da partiti di correnti e/o da coalizioni di partiti purché massimizzino quanta più alta possibile la rappresentatività e contestualmente rispondano a principi d’accountability secondo quanto la “triple botton line” attesta; il dover perseguire coniugandoli, obiettivi di: equità sociale, qualità ambientale e prosperità economica! Pertanto, per far sì che ciò possa fisiologicamente accadere serve indifferibilmente aggiornare il nostro sistema paese e radicalmente ristrutturalo alla luce di quanto le nuove tecnologie ed internet permetterebbero renderlo più funzionale e tale da implementarne qualità nel suo insieme intesa come: governance, accountability, democraticità, rappresentatività!
    Pertanto solo quando anche il meccanismo elettorale risulterà strutturalmente più completo si potrà iniziare ad incrementare sviluppo ed efficienza. Quindi, urge liberarci dall’attuale obsolescenza in dotazione: il “Porcellum” ne è la più madornale dimostrazione d’un siffatto riprodotto degrado effetto del continuare ad essere prigionieri di questi modelli incompleti frutto di statuizioni formalmente corrette (quand’anche il fatto che il modello Westminster considerato perfetto: Cameron si ritrova dover governare la Gran Bretagna con una coalizione a 2 partiti!) Quale ulteriore dimostrazione che ormai ad ogni latitudine servono elettoral-istituzionali adeguamenti a quanto le nuove tecnologie permettono aggiornarci.
    Quindi per cambiare urge invertire quanto in corso perché non si può ristrutturare il sistema bancario a danno delle sole imprese e delle famiglie propinandovici una siffatta sconsiderata pressione fiscale che deprime e mortifica! Siamo sferzati da un massimo cinismo finanziario e fiscale che violenta oltretutto ogni principio di meritocrazia giacché non considera d’indicizzare l’IMU nemmeno alle nuove famiglie che hanno acceso un mutuo per l’acquisto della prima casa, così come non tutela lo studio ai più meritevoli proteggendoli maggiormente nel loro percorso formativo e così via dicendo; ci ritroviamo con tutti gli indicatori negativi, dove tutto si contrae: consumi, PIL, occupazione e solo lo spread aumenta quanto la recessione…Tutto questo non aiuta certamente a creare una società più armoniosa se genera irreversibilmente ovunque discrasie erodendo sul nascere ogni cenno ad una potenziale fisiologica crescita o di sviluppo!?
    Allora, serve rendersi conto che viviamo un momento epocale d’un cambio globale di paradigma che, purtroppo il governo nostrano quanto quello europeo sembrano non aver ancora capito giacché è storicamente accertato che il mondo vada avanti sempre ma, che è la ricchezza a spostarsi ogniqualvolta verso quelle aree che riescono meglio ad intercettare quei cambiamenti che un nuovo tempo reclama questo è quanto la storia ha segnato riproducendo quelle note specifiche diverse epoche! http://www.italysoft.com/news/corriere-della-sera.php
    La sola differenza attuale è rappresentata dalla globalizzazione che ne moltiplica gli effetti!
    Purtroppo, in presenza di un siffatto cocente momento di cambiamento noi non abbiamo saputo reagire e coglierne l’opportunità per meglio “positivamente” sintonizzarvici. Giacché nei fatti, stiamo dimostrando la massima indifferenza a quanto in attuazione l’indotta interattività della banda larga che permetterebbe renderci più virtuosi implementando efficienza e democraticità secondo quei suddetti criteri della triple botton line!? La rivoluzione delle nuove tecnologie ed internet essenzialmente stanno esercitando ovunque ed ad ogni livello una sempre maggiore riduzione delle filiere d’intermediazione questo ci avrebbe permesso di sempre rimuovere quella viziosa obesità burocratica nostrana ed Europea nel suo complesso. Quella che ci sta opprimendo e sempre più parassitando data una siffatta propinata continuativa soffocante tassazione. Purtroppo abbiamo dimostrato finora di non aver ancora inteso quanto di rivoluzionario sta avvenendo giacché non abbiamo saputo adottarlo per eliminare lo spreco, lo scialacquio e, ci avrebbe permesso di risparmiare con dette tecnologie
    Purtroppo sguazziamo in continuazione nella medesima ferruginosa obsolescenza il nostrano imbottigliamento elettoral-istituzionale ce lo dimostra siamo da mesi bloccati su tutti i fronti specialmente sulla legge elettorale che totalizzando un 40% si potrà ottenere un 10% di premio con un 5% di soglia!? Tutti ingredienti proposti dall’autoreferenzialità partitocratica che farebbero impazzire qualsiasi maionese! Quando per invertirne la rotta dovremmo per l’appunto meglio attrezzarci ed aggiornarsi sin da quelli stessi meccanismi elettorali e renderli organicamente più completi! Giacché il fatto stesso che nel mondo ce ne sono diversi, implicito ne dovrebbe esserne la loro perfettibilità così come lo dovrebbe essere facilmente deducibile da un semplice excursus storico sui modelli elettorali adottati in Italia sin dalla sua costituzione che presenta continuativi “inorganici” passaggi da modelli strutturati al maggioritario (incardinati sulla rappresentatività ad induzione tendenziale centripeta) a quelli proporzionali (imperniati sulla rappresentatività – ad induzione centrifuga) per cadere su modelli misti Mattarellum & Porcellum per affossarvici Un tragitto che s’è dimostrato fallimentare da cui si dovrebbe evincere la loro insita incompiutezza! Giacché la risposta la dovremmo ricercare in un sistema più equilibrato che enuclei queste induzioni in modo meglio articolato ed organico tale da agevolare un autentico bipolarismo aperto che il momento reclama! Questo è quanto il sistema SEMIALTERNO propone per diventare una democrazia avanzata!
    Dispositivo il SEMIALTERNO che si basa su mandate al proporzionale (senza soglia) verrebbero sostituito da una mandata al maggioritario (con premio di maggioranza) in caso di fine anticipata della legislatura, ma in questa evenienza la legislatura entrante non può modificare la Costituzione dopo la quale comunque, si ritornerà a mandate a base proporzionale!
    Pertanto urge reagire entro poco tempo e renderci conto che per far ricollocare il nostro Bel Paese più seriamente nel mondo c’è bisogno di una radicale sua ristrutturazione iniziando dalle front line, dai meccanismi elettorali e quant’altro indicato* per scrollarci di dosso una siffatta obesità partitocratica che ci sta soffocando sia Nazionale che quella Europea. Serve svegliarci e cambiare spartito per rimuovere ipertrofismo burocratico che ci sta strozzando con una siffatta inaudita oppressione fiscale che non ha eguali al mondo! Giacché non possiamo inermi continuare a sempre più sprofondare nella medesima Merkel!

    Quindi, serve effettuare un coraggioso autentico salto di qualità ed acquisire quanto già sarebbe di facile portata per fertilizzare l’ambito elettoral-istituzionale con dette nuove tecnologie ed internet. Affinché il nostro Bel Paese risulti strutturalmente orientato in modo dinamico ed aperto all’implementabile ricorsiva. Questioni indifferibili per sfrondare l’obesità burocratica e snellirsi. Diventando così più celere nell’assolvimento delle procedure e delle prassi secondo quanto una democrazia matura s’attende: allinearsi a quelle esigenze che il nostro tempo reclama modalità contendibili -open-source- per ridurre sempre più le filiere d’intermediazione l’up-grade risulta ineludibile! Questione irrinunciabile per liberarci dalla prigionieri indotta da detta obsolescenza riproduttrice di viziosi monopoli a deterrenza di bipartitismi autoreferenziali! Serve rimuovere le patologie che concedono alla solita casta politica di continuare a far melina per propinarci quello loro stesso gioco dell’oca pianificato secondo quei soliti ciclici speculativi modi – fatti di viziosi “pitstops” (inopportune soste) costituite da inutili referendum (es. quello sterilizzato del ’93 che doveva eliminar il finanziamento ai partiti! Ecc.) e costituiti da infruttuose commissioni bicamerali concepite per mantenere sempre gli stessi meccanismi elettorali transitivi e, per rendersi come casta sostanzialmente sempre più intransitiva! Giacché si è passati dal proporzionale al misto Mattarellum all’attuale Porcellum quanto lo sarà quel probabile prossimo in distillazione per arenarsi su un Precellinum. Criteri che non permetteranno mai di ottenere sostanziale governance se si continuerà ad aggiungervi sempre nuovi arzigogolati od “azzeccagarbugliati” fronzoli ed artifici per poi applicarli come modelli e riprodurli in modo pedissequo ripetitivo quando strutturalmente risultano essere preorientati per rendere tutto sempre più patologico ed autoreferenziale! Assurdo allora risulta continuare una siffatta anacronistica incompiutezza fatta di compassati modelli elettorali questa non potrà che ulteriormente precluderà ogni possibilità all’insorgere di nuove alternative (stati nascenti) quanto una fisiologica democrazia pretenderebbe negandola sin dal suo concepimento! Giacché bisognerebbe rendersi conto che quando le deficienze diventano strutturali, iniziando dal sistema elettorale, tutto ne viene compromesso e contaminato in quanto l’alternativa opzionale politica viene rimandata alle calende greche giacché ne verrà ritardata o resa sempre più remota se non per negazione illusoria! Tutto questo purtroppo determina quella continuativa perdita sia economica che sociale all’intero nostro Paese nel suo complesso.
    La contingente realtà in continua recessione lo sta dimostrando che siamo l’effetto d’un famelico trascorso gioco dell’oca quello che alterna modelli elettorali in modo improprio riproducendoli all’infinito in modo pedissequo ripetitivo e non in modo più organico ed articolato secondo quanto il sistemico SEMIALTERNO permetterebbe costituire e contribuire a semplificare e rendere sempre più trasparenti le cose. Giacché tutto s’immergerebbe in un contesto a maggiore sinergica contendibilità! Appunto, serve attrezzarsi con sistemi più completi se si vorrà infondere una dinamica contendibilità che rimuoverebbe il dilazionare ed il posporre sempre più le risposte giacché taglia ancora sul nascere ogni alternativa sin dal suo atto costitutivo e/o propositivo. La realtà quotidiana ci dimostra quotidianamente che viviamo purtroppo in uno strutturato contesto privo d’ogni effettiva concorrenza e, le cronache ce lo rammentano giornalmente che lo scialacquio imperterrito cinicamente continua! Purtroppo, viviamo da decenni, prigionieri della politica dei partiti, dove ogni giorno succede di tutto ma che da anni non cambia nulla, se non quella di rischiare prossimamente in una totalizzante colonizzazione per default! Purtroppo nulla cambierà se staremo seduti fuori dal tempo, vittime d’una totale autoreferenzialità di casta che ci gioca in continuazione e ci mantiene giocati sulla scarsa memoria storica! Pertanto, dobbiamo reagire per svincolarci da una siffatta autoreferenzialità politica che c’avvinghiata all’obsolescenza quella che per la stessa mancanza di nuove regole lascia tuttora la finanza libera di muoversi in modo sfrenato sia nel micro locale, nel medio europeo che nel macro globale di sguazzare nella massima sua collusiva creatività e, svincolata da ogni norma iperbolicamente decolla a quella nota potenza che l’algoritmo le concede tale da poter ancor più annientare l’economia reale, specialmente quella nostrana dei beni tangibili!?
    Allora, serve attrezzarsi diversamente per non restare esodati dalla stessa democrazia in quanto così continuando resteremo sempre più soggiogati ad un doppio commissariamento (italo & euro tecnico!) conseguente all’avere un Parlamento costituito da nominati frutto di liste blindate: redatte da quel solito manipolo di segretari di apparati politici. Soggetti famelici e protesi a propinarci meramente un catastrofico fiscal compact che ulteriormente manterrà inalterato un siffatto anacronistico status quo; privi d’ogni ricambio e di concrete alternanze governative la crisi, la disoccupazione particolarmente quella giovanile diverrà irreversibile! Tutto questo è conseguente all’essere in presenza di un Governo di altrettanti nominati; un governo capace di fare la voce grossa solo con i deboli giacché si continua a massacrare fiscalmente le famiglie e le imprese ma lo stesso Governo resta incapace nei confronti di quelli forti! Questo dimostrato dal fatto che le liberalizzazioni, i costi standard, la cartolarizzazione sono andati in cavalleria invece il debito quanto lo spread continuano ad aumentare! Un paradosso ulteriormente confermata da come lo stesso Governo si dimostra incapace di fare la voce grossa in Europa per invertire questa rotta totalmente autolesionista (antieuropea) che ci fa sempre più sprofondare in recessione e ci si spinga verso una politica Keynesiana di sviluppo! Giacché per invertire l’iperbole di una siffatta cocente crisi regressione urge anche: introdurre gli Eurobond e far svolgere alla BCE il suo appropriato ruolo di banca d’ultima istanza!

    Pertanto per incarreggiare il nostro Bel Paese urgono radicali e più complete ristrutturazioni quanto col sistema SEMIALTERNO si propone far enucleare una più sinergica contendibilità come di seguito:
    1) un sistema a leader implicito in quanto non necessariamente richiede di essere direttamente eletto giacché
    2) la sua peculiarità consiste nel fatto che su una base a “mandata elettorale” (consultazione a turno unico) al PROPORZIONALE PURA, la cui purezza dipende da come si ritagliano i collegi; ovviamente più ampia sarà la circoscrizione maggiore risulterà la proporzionalità e, più piccola diventerà la circoscrizione, più grande sarà lo spreco dei voti, agendo indirettamente così a mo’ di fattore di soglia;
    3) Ma, quando la “situazione” si rendesse priva di governo od andasse in stallo ovvero, la legislatura chiudesse prima dei suoi fisiologici tempi, ad esempio prima degli attuali cinque anni (come attesta l’art. 60) il SEMIALTERNO richiama una consultazione elettorale a turno unico a PREMIO di MAGGIORANZA (MAGGIORITARIA (oltretutto perfino la Repubblica Romana di fronte al rischio d’ingovernabilità nominava un dittatore) anche questa “mandata con premio” risulterà tanto più efficace quanto numericamente ridotti sarà il numero dei collegi elettorali in cui sarà ritagliato il territorio;
    4) Durante queste legislature “a mandata-votazione a Premio di Maggioranza” per evitare rischi di derive autoritarie essendo questa legislatura “a Premio”. Ovvero, incardinate prevalentemente sull’induzione della governabilità, sarebbe opportuno inserire un emendamento equilibratore volto ad “inibire l’art. 138″ per evitare ogni possibilità a revisionare la Costituzione. Basterebbe inserire un semplice “lodo” che inibisca l’art. 138 durante lo svolgersi di legislature “a premio di maggioranza” ed ovviamente, non per quelle mandate con votazione al proporzionale;
    5) Comunque, dopo ogni elezione (mandata) a Premio di MAGGIORANZA (o MAGGIORITARIO), si ritornerà alla votazione-mandata a “base PROPORZIONALE”;
    6) Il termine SEMIALTERNO deriva semplicemente dal fatto che pur diventando automatico “alterno” il passaggio dalla modalità maggioritaria a quella proporzionale dove quest’ultimo viene inteso come livello di riferimento di base. Lo stesso automatismo a richiamo alterno non si attiverebbe in senso contrario essendo le mandate al proporzionale imperniate prevalentemente sulla Rappresentatività ovvero, sull’induzione centrifuga! Quindi, ogni legislature che “fisiologicamente” termina con un governo attivo e si concluda secondo i suoi canonici 5 (cinque o diversamente) anni come attesta l’art. 60 della nostra Costituzione, ci si rimette ad una nuova legislatura della stessa induzione – mandata al Proporzionale. Quindi, teoricamente la modalità al Proporzionale potrebbero sempre continuare a ripetersi per lo stesso verso ininterrottamente!
    7) Il SEMIALTERNO comunque, aumenta la sua efficacia quanto più l’induzione centrifuga del livello a base “proporzionale” (centrifugo – imperniato sulla rappresentatività) si manterrà specificatamente distinto rispetto a quello suo contrario ma, complementare rappresentato dall’induzione –centripeta delle mandate al “MAGGIORITARIO od a Premio di Maggioranza” che s’incardina sulla governabilità!
    Inoltre, il SEMIALTERNO non prevede alcuna soglia d’accesso in quanto si rimette all’insito strutturale suo auto correttivo automatismo competitivamente ingenerato ed indotto da quei complementari passaggi dal proporzionale al maggioritario e viceversa. Articolazione che permette d’ingenerare quel necessario virtuoso effetto rigenerativo di rettifica, quale meccanismo indispensabile a potersi così praticamente ritagliare ogniqualvolta nel modo più appropriato ed adattivo possibile l’effettiva necessaria soglia autocorrettiva. Tutto questo si rende indispensabile a qualificare il SEMIALTERNO come idealtipo sistema completo, elastico flessibile, adattivo coerente a quanto l’attuale cangiante accelerata realtà contestuale che una democrazia arrivata al post moderno pretende sistemi più completi ed aggiornati al tempo!
    In ultima analisi serve meglio e più compiutamente attrezzarci per risultare competitivi pertanto, indispensabile risulta adottare una “open road map” come seguito:
    • Istituzionalizzare le primarie in altrettanto modo aperto alla “TOP TWO” (dei primi due contendenti) criterio quanto già fanno in Californiana;
    • Aggiungere l’istituto del “write in” sulla scheda elettorale anche per le primarie per riscattarci da un siffatto pervasivo immanente imperante lobbismo e partitismo;
    • Aggiungere l’istituto del “recall” – ostracismo – quale minimale esigenza d’equilibrio all’art. 67 – quel …senza vincolo di mandato. Il recall è un istituto presente già da un secolo in California ma anche in altri 18 Stati dell’Unione e in Canada, Giappone, Svizzera e vari paesi latino-americani;
    • Eliminare il Quorum ai referendum per rafforzarli ed eliminare anche le soglie d’accesso alla rappresentanza politica;
    • Introdurre il referendum propositivo per controbilanciare quello abrogativo! Giacché alcun equilibrio può reggersi soltanto togliendo bensì anche aggiungendovi;
    • Introdurre la sfiducia costruttiva;
    • Rendere più specifiche le funzioni delle Camere rispetto all’attuale ridondate anacronistico doppione legiferante. Quindi, chiudere il bicameralismo “perfetto” per dare consistenza ad un Senato del tipo Federale oppure trasformandolo –es. come propone il Prof. Ainis- in una “Camera dei cittadini” designata per sorteggio, in modo da riflettere il profilo socio-demografico del Paese…;
    • Ridurre drasticamente il “pletorico” numero dei nostrani Parlamentari che non ha paragoni;
    • Indipendentemente dalle modalità elettorali siano esse al Proporzionale od al Maggioritario farne coerentemente rispecchiare per proporzionalità il numero dei rappresentanti all’affettivo numero dei votanti che si sono espressi quindi se gli elettori attivi sono stati del 60% anche quelli passivi dovrebbero rispecchiarli in un 60% di rappresentanti. Da cui sgorga dover concepire le Pubbliche Assemblee in modo elastico – flessibile adattivo semmai con un minimale di rappresentanze politiche e/o amministrative d’ogni ordine e grado;
    • Rendere 2 al massimo i mandati elettorali;
    • Rendere attivo l’art. 49 per introdurre una minima modalità democratica nei partiti italiani e per farle acquisire nei termini della normalità europea;
    • Eliminare il finanziamento pubblico dei partiti per coerenza al referendum del ‘93 od in subordine pretendere un inflessibile rendicontamento delle spese e contestualmente obbligare a pubblicarle in rete qualsivoglia preteso rimborso! Prerogativa minimale per ovviare alla voracità degli insaziabili apparati partitocratici;
    • Introdurre i costi standard per la politica per uniformarla a quella europea;
    • Risolvere la questione del conflitto d’interessi;
    • Altrettanto auspicabile risulta l’eliminazione ai nostrani parlamentari dei vitalizi così come improrogabile risulta la necessità di una cospicua riduzione dei lauti appannaggi che permangono in una anacronistica continuativa tendenza al rialzo (in un’irrefrenabile patologico spread) rispetto ai “Parlamentari dell’€urozone. Così come serve ridimensionare ogni stipendio ai boiardi di Stato ed ai cda statali che parastatali riduzioni che dovrebbe succedere anche per tutte le altre figure d’ogni livello burocratico amministrativi, municipalizzate, ai boiardi e gran commis dei loro redditi che sforano qualsiasi globale comparazione, quasi tutti soggetti che impunemente restano seduti su più poltrone che non intendono mai abbandonare anche dopo sfarzose pensione;
    • Ristrutturazione dei ricambi dei dirigenti delle burocrazie: ne capi di gabinetto o capi dell’ufficio legislativo a vita quindi equilibrarne il rapporto sia per non esageratamente gratificarli concedendo loro indebito monopolio ne per contro adottando lo spoil system e così renderli succubi dei politici di turno, sarebbe invece opportuno, introdurre una soglia minima ed una massima per la durata di queste carriere Vedi T. Boeri;
    • eliminare tutte le province quale retaggio della discesa di Napoleone anziché decretarne un loro solo parziale dimezzamento da 86 a supposte 51 che innescherà un prossimo guazzabuglio istituzionale fatto d’infiniti ricorsi, referendum secessionisti, appelli di città contro campanili in rivolta, ecc.
    • Introdurre gli Eurobond;
    • Correggere l’influenza delle agenzie di rating;
    • Introdurre ovunque criteri meritocratici per dissipare il clientelismo, la cooptazione, ecc. e non continuare a violentarli;
    Quindi, per evolvere serve rendersi conto che urge una semplice improcrastinabile rivoluzione copernicana quella che infonda accountability per ingenerata sistemica concorrenza a tutto tondo ed a tutto campo attraverso una radicale strutturale sistemica introducendo quei sopra elencati parametri ad ogni ambito e livello affinché ci permetta di approdare ad un autentico bipolarismo contendibile aperto quanto il SEMIALTERNO propugna indispensabile per liberalizzare e fertilizzare l’insieme questioni che ormai ovunque trasudano! SEMIALTERNO-Electoral-Idealtype-System.swf – MegaSWF

  3. xfire play2win ha detto:

    Thanks for your marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you will be a great author.I will always bookmark
    your blog and will eventually come back very soon.
    I want to encourage you to continue your great job, have a nice evening!

    My partner and I absolutely love your blog and find almost all of your post’s to be just what I’m looking for.
    Do you offer guest writers to write content in your case?
    I wouldn’t mind writing a post or elaborating on a lot of the subjects you write
    in relation to here. Again, awesome blog!

    We stumbled over here different web page and thought I should
    check things out. I like what I see so i am just following
    you. Look forward to looking over your web page for a second time.

    I really like what you guys tend to be up too. This kind of clever work and reporting!
    Keep up the superb works guys I’ve incorporated you guys to my personal blogroll.

    Howdy I am so excited I found your webpage, I really found you by mistake, while I was researching on Digg for something
    else, Anyhow I am here now and would just like to say thanks for a
    incredible post and a all round entertaining blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read it all at the minute but I have book-marked it and also added in
    your RSS feeds, so when I have time I will be back
    to read a great deal more, Please do keep up the fantastic work.

    Admiring the time and energy you put into your website and detailed information you offer.
    It’s nice to come across a blog every once in a while that isn’t the same unwanted rehashed information.
    Excellent read! I’ve saved your site and I’m including your RSS feeds
    to my Google account.
    Hey there! I’ve been following your blog for a long time now and finally got the courage to go ahead and give you a shout out from Porter Texas!
    Just wanted to say keep up the good work!
    I am really loving the theme/design of your site. Do you ever run into any
    web browser compatibility issues? A number of my blog readers have complained about my blog not working correctly in Explorer but looks great in Safari.
    Do you have any suggestions to help fix this issue?
    I’m curious to find out what blog system you happen to be using?
    I’m having some minor security problems with my latest blog and I’d like
    to find something more risk-free. Do you have any recommendations?

    Hmm it seems like your blog ate my first comment (it was super long) so I guess I’ll just sum it up what I submitted and say, I’m thoroughly enjoying your blog.
    I too am an aspiring blog blogger but I’m still new to everything.
    Do you have any tips and hints for first-time blog writers?
    I’d really appreciate it.
    Woah! I’m really loving the template/theme of this blog.
    It’s simple, yet effective. A lot of times it’s tough to get that “perfect balance” between user friendliness and visual appearance.
    I must say you have done a excellent job with this. Additionally,
    the blog loads very fast for me on Safari. Excellent Blog!

    Do you mind if I quote a couple of your articles as
    long as I provide credit and sources back to your weblog?
    My blog is in the very same niche as yours and my
    users would certainly benefit from some of the information you provide here.
    Please let me know if this okay with you. Thanks!

    Hey there would you mind letting me know which web host you’re working with?

    I’ve loaded your blog in 3 different browsers and I must say this blog loads a lot
    quicker then most. Can you suggest a good hosting provider at
    a reasonable price? Cheers, I appreciate it!
    Wonderful blog you have here but I was wanting to know if you knew of any user discussion forums that
    cover the same topics discussed here? I’d really like to be a part
    of group where I can get feedback from other knowledgeable people that share the
    same interest. If you have any recommendations, please let me know.
    Thank you!
    Hi there! This is my 1st comment here so I just wanted to give a
    quick shout out and say I really enjoy reading through your posts.
    Can you suggest any other blogs/websites/forums that go over the
    same subjects? Thank you so much!
    Do you have a spam issue on this site; I also am a blogger, and I
    was wanting to know your situation; many of us have developed
    some nice methods and we are looking to trade techniques with other folks, please shoot
    me an email if interested.
    Please let me know if you’re looking for a writer for
    your blog. You have some really great articles and I believe I would be a good asset.
    If you ever want to take some of the load off, I’d love to
    write some articles for your blog in exchange for a link back
    to mine. Please shoot me an e-mail if interested.
    Thanks!
    Have you ever considered about including a little bit more than just your articles?
    I mean, what you say is fundamental and all. However think of if you added some great images or video clips to give
    your posts more, “pop”! Your content is excellent but with
    pics and clips, this website could certainly be one of the greatest in its field.

    Excellent blog!
    Nice blog! Is your theme custom made or did you download it from somewhere?
    A theme like yours with a few simple tweeks would really make my blog shine.
    Please let me know where you got your design. With thanks
    Hi there would you mind stating which blog platform you’re using?
    I’m going to start my own blog in the near future
    but I’m having a difficult time choosing between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal.
    The reason I ask is because your design and style seems different then most blogs and I’m looking for something unique.
    P.S Sorry for getting off-topic but I had to ask!
    Hey just wanted to give you a quick heads up. The text in your article seem to be
    running off the screen in Firefox. I’m not sure if this is
    a formatting issue or something to do with web browser compatibility but I figured I’d post to
    let you know. The style and design look great though!
    Hope you get the problem fixed soon. Cheers
    With havin so much content and articles do you ever run into any issues
    of plagorism or copyright infringement? My site has a lot of completely unique content I’ve either created myself or outsourced but it looks like a lot of it is popping it up all over the web without my
    agreement. Do you know any methods to help protect against content from
    being stolen? I’d really appreciate it.
    Have you ever thought about creating an e-book or guest authoring on other
    blogs? I have a blog based upon on the same ideas you discuss and
    would love to have you share some stories/information.
    I know my readers would enjoy your work. If you’re even remotely interested, feel free to send me an e-mail.

    Hi! Someone in my Facebook group shared this website with us so I came to give it a
    look. I’m definitely enjoying the information.
    I’m bookmarking and will be tweeting this to my followers!
    Outstanding blog and terrific style and design.

    Wonderful blog! Do you have any tips and hints for aspiring writers?
    I’m planning to start my own website soon but I’m a little lost on everything.
    Would you recommend starting with a free platform like WordPress or go for a paid option?

    There are so many choices out there that I’m completely overwhelmed ..
    Any suggestions? Cheers!
    My coder is trying to convince me to move to .net from
    PHP. I have always disliked the idea because
    of the expenses. But he’s tryiong none the less.
    I’ve been using WordPress on several websites for about a
    year and am worried about switching to another platform.
    I have heard great things about blogengine.net.

    Is there a way I can transfer all my wordpress
    content into it? Any help would be greatly appreciated!

    Does your website have a contact page? I’m having problems locating it
    but, I’d like to send you an email. I’ve got some ideas
    for your blog you might be interested in hearing. Either way,
    great website and I look forward to seeing it improve over time.

    It’s a shame you don’t have a donate button! I’d definitely donate
    to this outstanding blog! I guess for now i’ll settle for book-marking and
    adding your RSS feed to my Google account. I look forward to
    brand new updates and will share this site with my Facebook group.
    Chat soon!
    Greetings from Los angeles! I’m bored at work so I decided
    to browse your site on my iphone during lunch break.

    I love the information you provide here and can’t wait to take a look when
    I get home. I’m amazed at how fast your blog loaded on
    my mobile .. I’m not even using WIFI, just 3G ..
    Anyways, fantastic site!
    Hey there! I know this is kinda off topic however , I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in exchanging links or maybe guest writing a blog post or
    vice-versa? My site covers a lot of the same topics as yours and I feel we could greatly benefit from each other.
    If you are interested feel free to send me an email.
    I look forward to hearing from you! Awesome blog by the way!

    Currently it sounds like Expression Engine is the best blogging platform out there
    right now. (from what I’ve read) Is that what you’re using on your blog?

    Terrific post however , I was wondering if you could write a litte more on this
    subject? I’d be very thankful if you could
    elaborate a little bit more. Thank you!
    Good day! I know this is somewhat off topic but I was wondering if you knew where I could locate a captcha plugin for my comment
    form? I’m using the same blog platform as yours and I’m having trouble finding one?
    Thanks a lot!
    When I initially commented I clicked the “Notify me when new comments are added” checkbox and now each time a comment
    is added I get four emails with the same
    comment. Is there any way you can remove people from
    that service? Thanks a lot!
    Hello! This is my first visit to your blog!

    We are a group of volunteers and starting a new initiative
    in a community in the same niche. Your blog provided us valuable information to work on.
    You have done a wonderful job!
    Hey! I know this is somewhat off topic but I was wondering which blog platform are you using for
    this website? I’m getting sick and tired of WordPress because I’ve had issues with hackers and
    I’m looking at alternatives for another platform. I would be awesome if you could point me
    in the direction of a good platform.
    Hey! This post could not be written any better!
    Reading this post reminds me of my old room mate! He always kept
    chatting about this. I will forward this page to him. Pretty sure he will have a
    good read. Thanks for sharing!
    Write more, thats all I have to say. Literally, it seems as though you relied on the
    video to make your point. You clearly know what youre talking about, why
    waste your intelligence on just posting videos to your blog when you could be
    giving us something informative to read?
    Today, I went to the beach front with my kids. I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said “You can hear the ocean if you put this to your ear.” She placed the shell to her ear and
    screamed. There was a hermit crab inside and it pinched her ear.
    She never wants to go back! LoL I know this is totally off topic but I had
    to tell someone!
    Today, while I was at work, my cousin stole my apple
    ipad and tested to see if it can survive a 25 foot drop, just so
    she can be a youtube sensation. My iPad is now broken and she has 83 views.
    I know this is totally off topic but I had to share it with someone!

    I was curious if you ever thought of changing the structure
    of your website? Its very well written; I love what youve got to say.
    But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better.
    Youve got an awful lot of text for only having 1 or two images.

    Maybe you could space it out better?
    Hi, i read your blog from time to time and i own a similar one and i
    was just curious if you get a lot of spam remarks?

    If so how do you prevent it, any plugin or anything you
    can suggest? I get so much lately it’s driving me crazy so any help is very much appreciated.

    This design is incredible! You definitely know how to keep a reader entertained.

    Between your wit and your videos, I was almost moved to
    start my own blog (well, almost…HaHa!) Great job.
    I really enjoyed what you had to say, and more than that,
    how you presented it. Too cool!
    I’m really enjoying the design and layout of your website.
    It’s a very easy on the eyes which makes it much more pleasant
    for me to come here and visit more often. Did you hire out a developer
    to create your theme? Exceptional work!
    Hello! I could have sworn I’ve been to this site before
    but after browsing through some of the post I realized it’s new
    to me. Anyhow, I’m definitely delighted I found it and I’ll be bookmarking and
    checking back frequently!
    Howdy! Would you mind if I share your blog with
    my facebook group? There’s a lot of folks that I think would really appreciate your content.
    Please let me know. Many thanks
    Hey there, I think your site might be having browser compatibility issues.

    When I look at your blog in Ie, it looks fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping.
    I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, amazing blog!

    Wonderful blog! I found it while searching on Yahoo News.
    Do you have any suggestions on how to get listed in Yahoo News?
    I’ve been trying for a while but I never seem to get there!
    Many thanks
    Hi! This is kind of off topic but I need some help from an established blog.

    Is it difficult to set up your own blog?
    I’m not very techincal but I can figure things out
    pretty quick. I’m thinking about making my own but I’m not sure where to start.
    Do you have any points or suggestions? Many thanks
    Hey there! Quick question that’s entirely off topic.
    Do you know how to make your site mobile friendly?
    My blog looks weird when viewing from my apple iphone.

    I’m trying to find a template or plugin that might be
    able to fix this issue. If you have any recommendations, please share.
    Appreciate it!
    I’m not that much of a internet reader to be honest
    but your sites really nice, keep it up! I’ll go ahead and bookmark your website to come back later on.
    Many thanks
    I love your blog.. very nice colors & theme. Did you design this website yourself or
    did you hire someone to do it for you? Plz answer back as I’m looking
    to create my own blog and would like to know where u got this from.
    many thanks
    Whoa! This blog looks exactly like my old one! It’s on a totally different
    topic but it has pretty much the same layout and design.
    Superb choice of colors!
    Hi there just wanted to give you a quick heads up and let you know a
    few of the images aren’t loading correctly. I’m not sure why but I
    think its a linking issue. I’ve tried it in two different browsers and both show
    the same results.
    Heya are using WordPress for your blog platform?
    I’m new to the blog world but I’m trying to get started
    and set up my own. Do you need any coding expertise to make your own
    blog? Any help would be greatly appreciated!
    Hi there this is somewhat of off topic but I was wanting to know if blogs use WYSIWYG editors or if you have to manually
    code with HTML. I’m starting a blog soon but have no coding experience so I wanted to get advice from someone with experience.
    Any help would be greatly appreciated!
    Hi! I just wanted to ask if you ever have any issues with hackers?

    My last blog (wordpress) was hacked and I ended up losing months of hard work due to
    no backup. Do you have any methods to stop hackers?
    Hi there! Do you use Twitter? I’d like to follow you if that would be okay.
    I’m undoubtedly enjoying your blog and look forward to new updates.

    Hi! Do you know if they make any plugins to protect against hackers?
    I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on.
    Any suggestions?
    Hello! Do you know if they make any plugins to help with
    SEO? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very
    good gains. If you know of any please share. Appreciate it!

    I know this if off topic but I’m looking into starting my own weblog
    and was curious what all is needed to get set up? I’m assuming
    having a blog like yours would cost a pretty penny?
    I’m not very internet savvy so I’m not 100% sure.
    Any tips or advice would be greatly appreciated. Appreciate it
    Hmm is anyone else having problems with the images on this
    blog loading? I’m trying to determine if its a problem on my end or if it’s the blog.
    Any feedback would be greatly appreciated.
    I’m not sure why but this site is loading very slow for me.
    Is anyone else having this problem or is it a problem on my end?
    I’ll check back later and see if the problem still exists.

    Hello! I’m at work browsing your blog from my new apple iphone!
    Just wanted to say I love reading your blog and look forward to all your posts!
    Keep up the fantastic work!
    Wow that was odd. I just wrote an very long comment but after I clicked submit my
    comment didn’t appear. Grrrr… well I’m not writing all that
    over again. Anyhow, just wanted to say wonderful blog!

  4. Shop Cheap Prada Handbags and Prada Purses in Prada Outlet online store.Choose from a large selection of 100% Authentic Prada Bags on sale.
    michael kors outlet online http://www.ccfnyc.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: