L’iPod che odia le zebre

febbraio 8, 2007

no iPodIl WWF non ha nulla a che fare, le zebre di cui si parla sono quelle dell’attraversamento pedonale. La città è New Yor, dove il senatore Carl Kruger ha deciso di multare chi verrà sorpreso ad attraversare la strada con un iPod nelle orecchie. Sarà un sostenitore dello Zune di Microsoft? No, ha solo deciso di prendere provvedimenti contro la moda incalzante dei gadget che distolgono l’attenzione pedonale. Lettori mp3, blackberry, psp, nintendo ds e palmari non sono più i benvenuti sulle strade newyorkesi, ed hanno già portato alla morte di 3 persone dal mese di settembre ad oggi. Il “trance da gadget elettronico” è responsabile della disattenzione durante l’attraversamento della carreggiata. Hai voglia a urlare “Watch out!” quando hai nelle orecchie i System of a down o ti stai facendo una partita a super Mario. Niente distrazioni, i device elettronici meglio usarli alla fermata del pullman per chi ha intenzione di recarsi nella Grande Mela.


Ricci calvi per il clima

febbraio 5, 2007

Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Invece cosa succede ai ricci che perdono gli aculei? Potrebbero anche usare un bel materasso ad acqua, peccato che la versione per punzuti mammiferi di Eminflex non produca il prodotto in questione. Il problema è il clima. C’è chi dice di essere meteoropatico, ma per i ricci le variazioni climatiche che hanno interessato il nostro pianeta nell’ultimo periodo, sono state davvero una catastrofe. E così il povero Glen [così è stato chiamato l’esemplare trovato in Scozia privo delle puntute escrescenze] non avendo riconosciuto il sopraggiungere di autunno e inverno si è fatto solo pochi giorni di letargo. Il risultato? Ora avrebbe bisogno di Cesare Ragazzi, visto il suo nuovo taglio di capelli. Allison Pearson, che gestisce il santuario dei ricci dove si trova Glen, ha detto che il fenomeno ha colpito anche altre creature.