Terza classe

settembre 17, 2007

tubo_lil.jpgTempo fa si parlava molto di “pensiero debole”. Oggi dilaga un altro tipo di pensiero: quello fortemente volgare. Che è filosofia di vita accompagnata da rutti e schiamazzi di osterie o night alla moda. La prova generale l’ha fatta il geometra di Cuneo, Flavio Briatore, questa estate, discettando di politica. L’uomo col berrettino Renault ora dice che “sono i soldi a rappresentare la libertà”. Insomma, lui ti guarda e misura il tuo reddito. Non possiamo pretendere che abbia letto “Avere o essere” di Fromm. Per lui Spinoza è un cavetto del computer, Jung un refuso di young. A poche ore di distanza l’outing di Stefano Ricucci, odontotecnico bravo a comparare case. Della sua ex moglie Anna Falchi dice che gli è costata cara:“Quando l’ho conosciuta non aveva nemmeno il medico della mutua”. Quando si dice classe… (P.M.F.)

Annunci