Roma Tre, Fabiani studia per diventare re

L’università degli orroriPuò un principe dell’ateneo diventare re? Forse. Sicuramente ci sta provando Guido Fabiani, rettore di Roma Tre. Mentre secondo una ricerca svolta da Studenti-Magazine, per il 92 per cento degli intervistati, i professori universitari sono troppo vecchi, il rettore di Roma Tre sta provando a modificare lo statuto dell’ateneo romano per continuare a governare. Fabiani, professore noto per la sua vicinanza ai Ds, ha governato per tre mandati il secondo (per importanza) ateneo della Capitale ottenendo ampia visibilità. Ma non è stato premiato dalla politica e non ha ottenuto, come tanti altri suoi colleghi, posti di sottogoverno. E allora prova a mettere radici e a consolidare il suo potere accademico: vuole rifare, a dispetto delle attuali norme, il rettore per la quarta volta. Il Senato accademico da pochi giorni ha approvato con 26 voti favorevoli e 20 contrari la costituzione di una commissione che dovrà redigere il nuovo statuto e cambiare la norma sull’eleggibilità. Abolendo così ogni limite di mandato sia per lui, che per qualsiasi altra carica. Unica arma che sono riusciti ad ottenere i deboli oppositori è stata quella che la modifica dello statuto dovrà avere una maggioranza qualificata. E allora il principe Fabiani riuscirà a far diventare il suo regno a vita? «Speriamo di no – spiega un ricercatore che, visto il clima nell’ateneo, prega L’Indipendente di restare anonimo – perché le nostre università sono già sufficientemente piene di vecchi baroni. Con età medie che fanno ridere i colleghi di tutto il mondo e rabbrividire i demografi». Fabiani la spunterà alla fine? «È difficile prevederlo – prosegue il ricercatore – il mercato degli acquisti è aperto e certamente chi ha il potere in mano è più potente di chi si oppone. Oltretutto a noi giovani, nell’università e non solo, nessuno ci tutela. Soprattutto se non siamo figli di baroni o di qualcuno importante».

di Vasco Pirri Ardizzone

Annunci

7 Responses to Roma Tre, Fabiani studia per diventare re

  1. mario ha detto:

    e ci sono stati sviluppi….

  2. Lorenzo Grossini ha detto:

    Quali sono stati gli sviluppi? Siamo tutti curiosi di conoscerli

  3. DePretis ha detto:

    “Personalmente sento molto anche la necessità di favorire il coinvolgimento di forze nuove – uomini e donne – nell’elaborazione delle politiche dell’Ateneo, ferme rimanendo le responsabilità di governo e di gestione. Credo infatti che vada stimolata la nascita di una nuova ‘generazione di governo’ di questa Università.”

    Guido Fabiani, inaugurazione anno accademico 2002/2003

  4. DePretis ha detto:

    “E allora, invece di pronunciare dei no, vorrei provare a proporre dei sì. E quindi, per quanto mi riguarda, sì:
    […] alla definizione di poche e chiare regole sulla governance delle università, per precisare le responsabilità dell’autonomia istituendo gli indispensabili riferimenti di sistema, eliminando i pesanti condizionamenti dirigistici attuali, ma senza indulgere a inappropriate tentazioni privatistiche….”

    Guido Fabiani, articolo sul Riformista del 9/4/2005

  5. […] la decisione del magnifico rettore dell’università RomaTre Guido Fabiani (del quale ci siamo già occupati in precedenza )di modificare lo statuto dell’ateneo per eternarsi al vertice dell’ateneo ha lasciato dietro […]

  6. Zipper ha detto:

    Roma tre è una merda. Dovrebbe cominciare a porre i livelli dei corsi (e degli appelli di esame) al pari degli altri atenei. Basta con le lauree ‘a buon mercato’ per convincere ad iscriversi chi possiede minor preparazione, capacità o voglia di studiare.
    Capisco la voglia di espandere la propria popolazione studentesca, ma ormai sono passati anni, ed ancora RomaTre rimane l’ateneo con la più bassa qualità dei corsi, e con l’arrivo del Nuovo Ordinamento Didattico, con i più alti valori di crediti assegnati per esame.
    Altro che ‘il secondo (per importanza) ateneo della Capitale’: è una vergogna istituzionalizzata.

  7. Sergio ha detto:

    А если посмотреть на это с другой точки зрения то не все так гладко получается

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: