Giù per il tubo – Scherzi a un anziano

L’attore è un istrione. Ma è gradevole se la dose dell’istrionismo non supera la linea, subdola come tutti i confini, della patologia. Gianfranco Funari è certamente da lodare per la tenacia con cui ha atteso il rientro nella tivù che conta. Ma è da compatire – detto con affetto per il suo nevrotico declino – non tanto per lo share deludente (17 per cento), quanto per la pervicacia con cui pensa di essere un tribuno d’eccellenza. L’egocentrismo da borgata gli ha segato lo scranno. Certuni usano il tono da grandi senza accorgersi di essere di bassa statura. Ma non è tutta colpa sua. L’autore dei testi, Diego Cugia, gli ha fornito un testo (I mediocri) senza dubbio pregevole: peccato che fosse già stato recitato da un altro nel ‘99. Uguale. Non sono scherzi da fare a un anziano.

(P.M.)

Annunci

3 Responses to Giù per il tubo – Scherzi a un anziano

  1. Daniele ha detto:

    Lorezzo, vado OFF-TOPIC ma visto che siete “in zona” occupatevi di questo, almeno voi.

  2. Lorenzo Grossini ha detto:

    Grazie della segnalazione, davvero interessante. Vediamo che si può fare, visto che l’argomento ci sta a cuore

  3. Lorenzo Grossini ha detto:

    La segnalazione non è caduta nel vuoto. Sul giornale di oggi abbiamo fatto un pezzo sulla questione da te consigliata, a breve un post con l’articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: