Manifesto multimediale dalla Virginia con furore?

Ieri sera è stato mandato in onda sulla nbc il video di quello che è stato chiamato il “manifesto multimediale” di Cho Seung-Hui, il killer della strage del Virginia Tech.Il video lo mettiamo qui sotto, così potrete valutare da voi. Arrabbiato, anzi incazzato. Con gli snob, con i figli di papà, con il sistema insomma (leggete qui). C’è chi parla di un complice utilizzato per girare il video. Dalla ricostruzione temporale, inoltre, pare che il giovane asiatico abbia consumato i primi due omicidi e poi abbia spedito il materiale alla sede della Nbc. Come si fa ad avere una lucidità tale? Forse meglio chiamarla pazzia. Lo stile utilizzato è lo stesso dei vari comunicati di Al Qaeda. Un manifesto (monito?), il suo, che è arrivato in tutto il mondo. Ma a cosa è servito? Anche questo è terrorismo quindi?

poi leggete le reazioni dei blogger americani su come la stampa europea si è posta di fronte alla notizia della strage:

Europei «castrati», «barbari», «senza spina dorsale», nemici dei diritti dell’uomo e della libertà, comunisti che vogliono il crollo dell’impero Usa. Gli americani sono furiosi per come la stampa del Vecchio Continente ha giudicato la strage all’università della Virginia, dando enfasi alla permissiva politica sulle armi. Il massacro c’è stato, ma sono «affari nostri», sostengono, nessuno ha il diritto di condannare l’America. Tanto meno l’Europa. A misurare l’ira del popolo yankee ci ha pensato Der Spiegel International, pubblicando on-line (in inglese) una rassegna dei principali commenti della stampa europea. Nel giro di poche ore è arrivata una valanga di e-mail di protesta da parte di cittadini e guru conservatori d’oltreoceano. Ciò che ha fatto infuriare gli americani sono alcuni cliché usati: l’America terra di cowboy, patria di John Wayne e di Charlton Heston, l’ex presidente della lobby delle armi, dove la giustizia è una faccenda personale e dove il diritto alla difesa (e quindi a uccidere il prossimo) è sancito dalla Costituzione. Un mondo dove vince chi spara per primo e dove è più facile prendere il porto d’armi che la patente, un Far West dove l’unica legge è la vendetta personale e dove, come scrive lo Stuttgarter Zeitung, «le armi sono idealizzate come emblemi di libertà e di machismo». Apriti cielo, la destra americana e i blog dei neo-con hanno subito contrattaccato, criticando «i liberal europei». Prenderci di mira quando dovreste associarvi al nostro dolore, rispondono, «è una caduta ideologica». L’elenco dei j’accuse è lungo, e in certi punti anche pesante. Ecco alcune stoccate: «I nostri padri fondatori, a differenza dei vostri, ci hanno dato maggiori diritti, tra cui il diritto naturale alla difesa e la tragedia in Virginia è il prezzo che paghiamo per le nostre libertà»; «noi vi siamo stati vicini quando ci sono state le bombe di Madrid e Londra, mentre voi ci attaccate e basta; vergognatevi»; «non si può fare niente contro un pazzo»; «si può uccidere anche con la spada, guardate i terroristi islamici»; fino a ricordare agli «europei ingrati che gli americani vi hanno salvato dalle dittature». Ma c’è pure chi afferma: «Se anche gli altri studenti fossero stati armati quel ragazzo sarebbe stato ucciso subito» e «Le restrittive leggi europee sulle armi sono una minaccia all’individualismo e alla libertà». Insomma, l’America non vuole lezioni dagli europei, descritti come passivi, incapaci di agire, ma pronti a condannare gli altri. La morale della favola, scrive una blogger inviperita, è questa: «Non ci capite». Vero, la logica del grilletto veloce è difficile da accettare, ma forse ciò che è accaduto negli States può aiutare il Vecchio Mondo a fare meno il moralista e a guardare con più attenzione nel proprio giardino.

di Silvia Marchetti sull’Indipendente

Annunci

4 Responses to Manifesto multimediale dalla Virginia con furore?

  1. jk ha detto:

    NBC created this monster and they are trying to create another one by playing his propaganda video over and over. All the victims’ families should join together in a CLASS ACTION LAWSUIT against NBC for wrongful death. You don’t believe it? Well, why did he sent his garbage to NBC? He knew that his propaganda would be shown by them because all he was really doing was mimicking their propaganda anyway. The Left says all us crackers deserve to die for what some moronic morons who lived 200 years ago did, and this guy just took that stupidity to it’s illogical conclusion. NBC is Cho’s father and ABC is his mother, and they are proud of their bastard child. Just turn on the TV and you can see their pride and joy.

  2. Lorenzo Grossini ha detto:

    La strage? Un plagio di Oldboy (il film coreano) secondo il Sun

  3. Lorenzo Grossini ha detto:

    @jk:
    to reply to your question, I’ll give you this link

    SF Chronicle: Tough decisions on how much to show. Grim video sent by the Virginia Tech killer to NBC News led editors, producers and media ethics experts to resume an uncomfortably familiar debate. “You have to find that line between serving the public’s right to know and the obvious public interest in knowing and understanding as much as we can about this person and how such a thing can happen, and being exploited by his manipulation of you,” said Tom Rosenstiel, director of the Project for Excellence in Journalism.

  4. Luca Cislaghi ha detto:

    Anche nel 2002 un college della Virginia era stato teatro di un
    tentativo di strage da parte di un pazzo:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Appalachian_School_of_Law_shooting

    Quella volta morirono solo tre persone – perché due studenti legalmente
    armati intervenirono prima dell’arrivo della polizia.

    Le leggi della Virginia permettono agli studenti universitari di portare
    armi come qualunque altro adulto. Le regole del Virginia Tech no.

    Le regole del Virginia Tech hanno lasciato i suoi studenti indifesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: