A.A.A. padre cercasi

Ritorniamo sul tema del padre dunque. Come in un’ossessione potrebbe dire qualcuno, visto che l’Indipendente da mesi batte (qui l’intervista a Carlo Risè) e ribatte (qui l’intervista a don Mazzi e qui l’intervento sul blog di CasaBanfi) sulla necessità che il padre torni all’onore del mondo (anche da Ernesto Galli della Loggia ne parla nell’editoriale del corriere di oggi). Che la paternità torni ad essere un’idea e un fatto socialmente e culturalmente riconosciuto come fondante da una società, la nostra, che il padre invece lo ha messo in soffitta. O lo manda in garage, a sfogarsi con gli hobby. Ovviamente negli spazi di libertà provvisoria che il pover’uomo, ormai ridotto a rifornitore di alimenti, spesso precario, riesce a ritagliarsi dai ritmi di produzione-consumo cui è incatenato. Senza che a ripagarlo un poco ci sia almeno la magra consolazione primonovecentesca della qualifica di “padre esemplare”, “esempio e monito per la famiglia e la società” che generalmente arrivata post-mortem comunque. Anzi: oggi per il fatto di essere maschio e padre l’uomo è generalmente sotto accusa. Cederebbe – secondo strane ricerche poco circostanziate – ai propri istinti violenti in famiglia, sarebbe – secondo stravaganti teorie – una creatura incapace di ascolto, perché addirittura mutilata della parte emotiva, limitato a poche funzioni nella sfera cognitiva. La verità è che sul genere maschile in generale e sul padre in particolare continua ad abbattersi un martellamento mediatico tutto teso a denigrare le funzioni a cui è chiamato il maschile. La virilità ridotta a macchietta, il gusto per l’azione e la lotta a primitivismo, l’inclinazione al silenzio ad afasia. Questa scelta di brani che seguono, tratti dalla letteratura, dimostrano invece la complessità e la profondità del rapporto che ha sempre legato i padri ai figli e in generale gli uomini tra loro.

di Riccardo Paradisi

per leggere i brani selezionati potete scaricare il pdf del giornale di domenica

vai qui e partecipa al sondaggio sul nostro sito

Annunci

3 Responses to A.A.A. padre cercasi

  1. Surfparadise ha detto:

    Questa può essere una soluzione?

    BULLISMO – Mamma punisce figlia davanti alla SCUOLA – Mom punish daughter who bullied hold a poster in front of schools

    http://surfparadise80.blogspot.com/2007/05/bullismo-mamma-punisce-figlia-davanti.html

  2. Lorenzo Grossini ha detto:

    Molto simile a questa soluzione adottata da wall-mart per punire i taccheggiatori

    http://www.svd.se/dynamiskt/utrikes/did_15374531.asp

  3. I do not even understand how I finished up right here, but I
    thought this publish used to be great. I don’t realize who you might be but definitely you’re going to a well-known blogger in
    case you aren’t already. Cheers!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: