Uozzamericanboi2: il ritorno. Rutelli vs Crozza

E ci siamo. Seconda puntata per il nostro caro amico Francescone Rutellone dopo inglesopoli. No, per fortuna non si è messo a girare video per promuovere il nostro paese in idiomi a lui sconosciuti, ma è stat protagonista di un simpatico faccia a faccia con Maurizio Crozza negli studi di Ballarò. Rutelli, un po’ imbarazzato (ma nemmeno più di tanto) durante la messa in onda del suo video, si è giustificato dicendo “quella robba lì l’ho improvvisata”. Magari prima di improvvisare la prossima volta si fa un bel corso ,giusto? Geniale l’interpretazione di Crozza, e le sue parole sono già un classico:

“pliz vizit itali but dont forghet auar faiga”

Grazie a scandaloitaliano, per aver resa nota la presenza in rete del video. Per la parte rutellica andate direttamente al minuto 4

Annunci

3 Responses to Uozzamericanboi2: il ritorno. Rutelli vs Crozza

  1. Max ha detto:

    Vedere, ma soprattutto sentire, Rutelli recitare quella farsa promozionale sul nostro paese, debbo amaramente ammettere, mi a fatto vergognare di essere italiano. Il personaggio goffamente rappresentato nel video dal nostro MINISTRO incarna infatti a pieno lo stereotipo maligno che gli straieri hanno dell’Italiano. Quello tanto rappresentato nelle mafia-comedies e nei film di Totò. Goffo, zozzo, a suo modo brutto, ladro, piagnone paraculo e soprattutto ignorante (specie in ambito linguistico ). Certo forme estetiche di cui non andar fieri. Un Ministro non dovrebbe recitare un video promozionale di tal fatta. Non dovrebbe mettersi in ridicolo parlando un inglese stentato e mendicando carità ai turisti stranieri, implorandoli di visitare il nostro paese. Please, please, please ripetuto molte volte ed intonato come un qualsiasi mendicante di strada che chiede spiccioli perché ha i figli piccoli a casa. Ma soprattutto non dovrebbe mettere in ridicolo un paese intero. Vivendo all’estero da molti anni, sono diventato molto accorto alle macchiette che l’Italia propone agli occhi internazionali. Lavorando nel settore della promozione turistica, ringrazio Rutelli perché con la sua splendida iniziativa ha rovinato anni di lavoro per migliorare l’immagine dell’Italia nel mondo.
    Pliz, pliz go home. E lo faccia per il bene di tutti: nostro e dei suoi figli.

  2. Lorenzo Grossini ha detto:

    Non avevo valutato la questione dal punto di vista di chi sta all’estero, come te, e che probabilmente vede il tutto con altri occhi. Hai ragione, anche a me è sembrato troppo supplicante il suo tono. Tutto sommato non sembra fiero di essere italiano, cribbio siamo il paese con il patrimonio artistico maggiore al mondo! Chi viene a visitare il nostro paese lo sa, e viene per quello, non per il video di francescone de noartri. Se voleva fare la macchietta c’è proprio riuscito

  3. won roulette ha detto:

    won roulette

    Uozzamericanboi2: il ritorno. Rutelli vs Crozza | Il blog dell’Indipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: