Videogames sul banco. Di Scuola

Per una volta il banco del quale si parla non è quello degli indagati in qualche tribunale raffazzonato all’ultimo momento per eseguire, magari, una sentenza sommaria (che corre sul filo della disinformazione), ma finalmente un banco che regala maggiore dignità al medium ludico. Dall’ America arriva uno studio condotto da Sasha Barab, professore dell’università dell’Indiana, che tende a mettere in luce la valenza educativa del videogioco. Ma soprattutto l’inadeguatezza dell’attuale metodo di insegnamento rispetto alla vita odierna:

“I believe in digital media literacy. If we don’t make changes in the way we educate our children, they will be left behind in world markets. Right now, I’m not that optimistic about where schools are headed.”

Intanto Katie Salen (autrice di Rules of play che vi consiglio di leggere se vi appassiona la materia) aprirà una scuola in cui i VG saranno parte integrante del curriculum di studi:

“There’s a lot of moral panic about addiction to games. There’s a negative public perception, and we know we have to deal with that. But teachers have been using games for years and years. We’re looking at how games work and we want to think about ways to redeliver information. It’s quite unknown territory.”

Ricordiamo che ci sono studi che hanno provato a correlare l’utilizzo di videogiochi con l’aumentare dell’attention deficit disorder (ADD), ma non è mai stata dimostrata una effettiva relazione causa-effetto.
Per dare un’occhiata alla faccia “buona” dei games provate con Global Conflict o con Food Force. Altro che seppellire bambine vive.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: