Lost.eu? Catena di Santantonio virale

A metà tra l’esperimento di social networking e la campagna di marketing, un po’ gioco e un po’ possibilità di guadagno. Queste sono le credenziali del sito lost.eu. L’idea nasce da uno studente di 21 anni, Hugo Shelley, che con il portale vuole raggiungere l’obiettivo di creare il gioco online più utilizzato, con 7 milioni di iscrizioni. Ma come si gioca? Innanzitutto ci vuole un invito, che altro non è che un indirizzo, web, una pagina dalla quale fare l’accesso ( questa per esempio www.lost.eu/301fc 😉 ) e poi si hanno 30 giorni per travare nuovi adepti. Proselitismo online, diciamo la nuova frontiera delle catene di santantonio. Per cosa poi? alla fine il premio non è nemmeno dei più appetibili, visto che si tratta di “soli” 5000$ per il primo classificato, quello cioè che avrà portato più iscritti alla community. La cosa più interessante è vedere le foto di quelli che si sono iscritti e che cercano ogni espediente di ottendere nuovi sseguaci. Si va da chi ha scritto il link sulla sabbia, a chi lo ha attaccato a dei palloncini e poi lanciato in aria, chi ha messo in scena un finto omicidio e la lista si fa più fitta di giorno in giorno. Attualmente trai promotori figura solo una società di advertising londinese, ma bisogna dire che il potenziale, soprattutto virale, di questo fenomeno è davvero grande.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: