Ricerche da paura o paura della ricerca?

Fare una ricerca sul web ormai è diventata una cosa normale. Una routine. Poi uno digita una parola particolare e gli scappa un sorrriso. Fate una prova. Andate su Yahoo! se non lo usate abitualmente e provate un po’ a fare una ricerca qualsiasi. Ora provate a digitare Google. Sorpresa. Come primo risultato, non si trova il link reputato più importante dall’algoritmo di ricerca, bensì un nuovo campo di ricerca. Come se il motore di ricerca volesse evitare di reindirizzare i propri clic verso l’avversario di mountain view. Ma quanti in effetti vanno su yahoo per conoscere l’indirizzo di google? E se qualcuno dovesse farlo in questo modo avrebbe la motivazione per non cambiare url e rimanere sulle pagine del motore di ricerca col punto escamativo. Gli altri concorrenti forse non sono stati trovati degni di competere, infatti se si cercano msn live, oppure ask.com non si sortisce lo stesso effetto riservato a Google. Normali risultati per competitor normali. Per gli ossi duri sisfodera l’artiglieria e in poche righe si trovano 2 campi di ricerca.

Annunci

One Response to Ricerche da paura o paura della ricerca?

  1. Pecos ha detto:

    Come direbbe Asterix: SPQ(M)R – Sono Pazzi Questi (Motori di) Ricerca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: